Treviso: il centro storico tra passeggiate e buon cibo

Per chi cerca una destinazione da visitare in giornata, elegante e particolare allo stesso tempo, suggerisco Treviso, con i suoi canali fulcro della vita cittadina dove si affacciano le case, i suoi portici dove trovare riparo nelle giornate di pioggia e i suoi piatti tipici che scaldano il cuore.

Treviso

Treviso: una passeggiata lungo il centro storico

L’itinerario che vi vogliamo suggerire parte da Piazza dei Signori, la piazza principale della città. Qui hanno sede uno dei palazzi storici più belli, il Palazzo dei Trecento, dove si riunivano le assemblee comunali, e la Loggia dei Cavalieri.

Proseguite quindi verso la torre del Comune: dai suoi quasi cinquanta metri di altezza si può godere un panorama mozzafiato, il centro cittadino disegnato dai fiumi e canali che rendono questa città unica. Particolare è il Duomo che ricorda il tempio paleocristiano su cui è sorto, raggiungibile percorrendo Calmaggiore, la via dello shopping trevigiana dove si concentra la movida della città.

TrevisoDa visitare l’isola della Pescheria, sede del mercato del pesce, e la Porta di San Tommaso, l’ingresso alla città, una costruzione lombarda che racconta attraverso le immagini la sua storia.

Treviso infatti è una città murata le cui mura di cinta delimitano il vecchio centro storico.

State cercando un luogo unico? Vi consigliamo di visitare Canale Buranelli, dove si affacciano le case porticate.

Treviso: prelibatezze da gustare

Visitare Treviso vuol dire anche perdersi nelle sue tradizioni e innumerevoli piatti tipici:

  • il risotto con il radicchio di Treviso, una tipicità conosciuta a livello nazionale;
  • la salsa Peverada, è una salsa cucinata con i ritagli delle carni avanzate, principalmente con i fegatini di pollo e i ritagli dei salumi come la soppressa;
  • il risotto con i bruscandoli ossia con i germogli dei fiori di luppolo che si raccolgono nelle campagne nei dintorni di Treviso;
  • la pasta e fagioli, un piatto ricco e nutriente ideale per le giornate fredde invernali;
  • per i golosi una buona fetta di tiramisù per finire il pranzo o la cena, magari bagnata con del caffè Dersut.

E l’espresso e tutte le specialità derivate da esso? Da degustare ovviamente in una delle Botteghe del Caffè sparse per la città:

  • Via Canova, 30
  • Corso del Popolo, 30
  • Piazza Sant’Andrea
  • Via Roma,15

Treviso dall'alto

Giulia Marchesan e Fabio Sonce
Giulia Marchesan e Fabio Sonce

Fabio, blogger professionista, fotografo e videomaker. Lavora da anni nel mondo della fotografia real estate per una nota azienda internazionale. Appassionato di natura ama fare lunghe camminate in mezzo ai boschi con i suoi bambini. Giulia, social media manager e content writer, lavora come freelance creando contenuti per portali turistici. 

Nessun commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dovresti usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>