Carnevale di Venezia: gli appuntamenti 2018

Da oltre cent’anni, il Carnevale di Venezia è una delle manifestazioni goliardiche più famose al mondo.

Complici una location unica e tradizioni molto sentite – sia dai veneziani che dai turisti che accorrono qui per vedere le maschere più belle d’Italia – ogni anno la città lagunare accoglie migliaia di visitatori.

I primi documenti che parlano del Carnevale di Venezia risalgono al lontano 1094, ma è dal 1979 che Venezia acquisisce la sua popolarità per questa manifestazione.

Carnevale di Venezia

Carnevale di Venezia 2018, il calendario

Venezia è bella da visitare durante tutto l’anno, tuttavia tra gennaio e febbraio acquisisce il suo massimo splendore e un’atmosfera unica, in occasione delle due settimane del Carnevale.

Le date principali per l’edizione 2018 del Carnevale di Venezia saranno:

  • 27 gennaio 2018 Festa sull’Acqua, una sfilata di maschere in gondola lungo il canale di Cannareggio. Nelle vicinanze, nel sestiere San Polo, potrete fermarvi per un caffè alla Bottega del Caffè Dersut (Campo dei Frari, 3014).
  • 28 gennaio 2018 – La Festa entra nel vivo con il corteo delle Associazioni Remiere Voga alla Veneta, con partenza a Punta della Dogana e arrivo sul Rio di Cannareggio.
  • 3 febbraio 2018 – La Festa delle Marie è il momento ideale per ammirare le tipiche maschere veneziane, attraverso un corteo in maschera che passa tra le calli principali della città fino a raggiungere Piazza San Marco.
  • 4 febbraio 2018 – È atteso uno degli appuntamenti più importanti di questa edizione, il famoso Volo dell’Angelo: la maschera si calerà dal campanile di San Marco fino al centro della Piazza. Per tutta la settimana ogni giorno in Piazza San Marco ci saranno le sfilate delle maschere a cui possono partecipare tutti, previa iscrizione.
  • 11 febbraio 2018 – Un altro evento importante in programma: lo “Svolo” dell’Aquila. Ancora dev’essere confermata la celebrità che lo interpreterà.
  • 13 febbraio 2018 – Il Carnevale di Venezia chiuderà i battenti con la proclamazione della maschera più bella, la Maria del Carnevale di Venezia 2018.

Carnevale di VeneziaCarnevale di Venezia, come organizzarsi

Premettendo che in questo periodo dell’anno Venezia è letteralmente sommersa dai turisti, la prima cosa da fare per visitare la città è prenotare i trasporti, l’alloggio e gli eventuali pasti con molto anticipo.

Non ci saranno problemi se volete bere un caffè alla Bottega del Caffè Dersut, ma se cercate un ristorantino tipico nel quale assaggiare i piatti locali probabilmente troverete tutto prenotato.

Il secondo consiglio è di armarvi di tanta pazienza. Probabilmente farete delle file, non camminerete agevolmente lungo i canali, non troverete una gondola disponibile nell’immediato.

Ma con qualche minuto d’attesa e tanta pazienza tutto sarà possibile e vivrete qualcosa di indimenticabile.

Giulia Marchesan e Fabio Sonce
Giulia Marchesan e Fabio Sonce

Fabio, blogger professionista, fotografo e videomaker. Lavora da anni nel mondo della fotografia real estate per una nota azienda internazionale. Appassionato di natura ama fare lunghe camminate in mezzo ai boschi con i suoi bambini. Giulia, social media manager e content writer, lavora come freelance creando contenuti per portali turistici. 

Nessun commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dovresti usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>