Rose di sfoglia salate con zucchine e speck: fragranti, sfiziose e… facilissime!

Nei giorni dedicati alle feste, le nostre tavole pullulano di prelibatezze. Molto spesso tendiamo a riproporre le ricette della tradizione e i piatti del cuore, tratti dal ricettario di famiglia.

La portata su cui più spesso ci si concede di stupire è quella degli antipasti. Ho pensato così a un finger food simpatico, stuzzicante, veloce, economico e facilissimo, perfetto per aprire il vostro menù di Pasqua con gusto e originalità: le rose di sfoglia salate con zucchine e speck.

Conquistare i palati e la vista di famigliari e amici preparando questo antipasto insolito e divertente sarà un gioco da ragazzi. Pasta sfoglia, zucchine, speck, formaggio spalmabile e un pizzico di manualità daranno vita a un aperitivo goloso e, senza dubbio, scenografico.

Fragranti, belle da vedere e buonissime da mangiare, le rose di sfoglia si preparano in un lampo. Vediamo assieme come!

Rose di sfoglia salate con zucchine e speck: la ricetta

INGREDIENTI (per 6 porzioni)

  • un rotolo rettangolare di pasta sfoglia pronta all’uso
  • 3 zucchine
  • 100 g di formaggio fresco spalmabile
  • 120 g di speck
  • sale, pepe e olio extra vergine d’oliva q.b.
  • un tuorlo e qualche goccia di latte

PREPARAZIONE

  1. Stendete la sfoglia e tagliatela in 6 strisce parallele nel senso della lunghezza ricavando così dei “nastri” di pasta.
  2. Cospargete ogni sfoglia con il formaggio spalmabile tralasciando un cm nelle estremità più corte.
  3. Tagliate a rondelle sottili le zucchine e disponetele in fila, una accanto all’altra sopra alla pasta ricoperta di formaggio. Dovete aver cura di far sì che le rondelle sporgano per metà dalla sfoglia, andranno così a formare i “petali” delle vostre rose di sfoglia salate. Ripetete per ogni striscia.
  4. È il momento dello speck: stendete le fette, piegate in due nel senso della lunghezza, sopra alla parte delle zucchine a contatto con la sfoglia.
  5. Piegate la metà di sfoglia “libera” su se stessa, andando così a coprire quasi del tutto lo speck e metà delle rondelle di zucchine.
  6. Fatto ciò, non vi resta che arrotolare ogni nastro farcito su se stesso, con cura e delicatezza, premendo bene con le dita ogni estremità per far sì che ogni rosa rimanga salda anche in cottura.
  7. Spennellate i bordi delle rose di sfoglia con del tuorlo sbattuto assieme a qualche goccia di latte e disponetele su una teglia foderata di carta forno. Salate leggermente  e ungete la superficie con un filo d’olio.
  8. Cuocete in forno preriscaldato a 180°C (se possibile in modalità ventilata) per  25 minuti circa, o, comunque, fino a doratura ottimale.
  9. Sfornate, lasciate intiepidire e… le rose di sfoglia salate con zucchine e speck sono pronte a stupire tutti i vostri commensali!

Accompagnate il tutto a un vino leggero e frizzante, come il Prosecco DOCG 1478 Dersut: i vostri ospiti vi adoreranno! Potete acquistarlo nelle Botteghe del Caffè Dersut: scoprite la più vicina con l’utilissimo geolocal!

Credits immagini: Sara Cartelli

Kristel Cescotto
Kristel Cescotto

Kristel è food blogger per The Eat Culture e, su di lei, nemmeno una nuvola. Cogitatrice impegnata, alla costante ricerca di ispirazioni, dentro e fuori dalla cucina. Grazie al cielo tutto scorre: panta rei. E alla fine, come in uno splendido giardino bahai, verrà estasiata da un’illuminazione.

Nessun commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dovresti usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>