Risotto alla curcuma e caffè con salmone scottato, per stupire con semplicità!

Per chi vuole stupire. Per chi ama un pizzico di stravaganza, anche in cucina. Per chi desidera sorprendere, senza rinunciare alla semplicità. Per chi ha poco tempo, ma non vuole fare a meno di sapori raffinati. Per voi, il risotto alla curcuma e caffè con salmone scottato è il primo piatto ideale.

La dote vincente del caffè in cucina è la capacità di diversificare il sapore dei piatti a cui si accompagna, donando una marcia in più senza prevaricare sui sapori degli altri ingredienti.
In questa ricetta l’aromaticità del caffè ben si sposa con l’amido del riso, enfatizzando i profumi e gli aromi di un pesce delicato come il salmone, senza coprirne il gusto (hai già letto il nostro approfondimento sull’abbinamento culinario caffè-pesce?).

Per la perfetta riuscita del piatto la qualità del caffè è decisiva: nello shop online Dersut potete trovare la miscela perfetta per ogni vostro abbinamento, dal più delicato al più estremo e divertirvi a sperimentarle tutte, trovando le vostre preferite.

Vediamo dunque assieme come si prepara questa ricetta da leccarsi i baffi. Golosissima e d’effetto, è più facile di quello che pensi!

Risotto alla curcuma e caffè con salmone scottato: la ricetta

INGREDIENTI (dosi per 4 persone)

  • 280 g di riso carnaroli
  • mezzo bicchiere di vino bianco secco
  • mezzo cucchiaino di zenzero essiccato in polvere
  • 2 cucchiaini di curcuma essiccata in polvere
  • 40 g di burro
  • brodo vegetale q.b.
  • 150 g di filetto di salmone freschissimo
  • un espresso preparato con la miscela Caffè Oro Dersut
  • due cucchiai di panna fresca da cucina
  • sale e olio extra vergine d’oliva q.b.
  • semi di papavero a piacere

PREPARAZIONE

  1. Come prima cosa occupati della salsa al caffè: scalda due cucchiai di panna e unisci un caffè espresso. Mescola sino ad ottenere una salsa bruna e cremosa.
  2. È il momento del risotto alla curcuma. Tosta il riso in un fondo d’olio extra vergine d’oliva. Trascorsi una manciata di minuti, non appena i chicchi iniziano a diventare trasparenti in superficie, sfuma con il vino bianco.
  3. Aggiungi un mestolo di brodo bollente, la curcuma e lo zenzero. Continua a cuocere, addizionando un mestolo di brodo alla volta, sino a cottura ultimata.
  4. Spegni il fuoco quando il riso è ancora al dente. Manteca con il burro e lascia riposare coperto per 2 minuti.
  5. Nel mentre scotta il filetto di salmone a fiamma vivace, un minuto per lato con coperchio basteranno. Aggiusta di sale e taglialo in piccoli pezzi.
  6. È giunta finalmente l’ora di impiattare. Inizia con il risotto alla curcuma, disponilo bene sul fondo del piatto, procedi con qualche goccia qua e là di salsa al caffè, finisci con il salmone appena scottato e i semi di papavero.
    Il gioco è fatto. Il risotto alla curcuma e caffè con salmone scottato è pronto a fare il suo ingresso in tavola e stupire tutti… con gusto!

Kristel Cescotto
Kristel Cescotto

Kristel è food blogger per The Eat Culture e, su di lei, nemmeno una nuvola. Cogitatrice impegnata, alla costante ricerca di ispirazioni, dentro e fuori dalla cucina. Grazie al cielo tutto scorre: panta rei. E alla fine, come in uno splendido giardino bahai, verrà estasiata da un’illuminazione.

Nessun commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dovresti usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Iscriviti alla nostra newsletter, e rimani aggiornato sul mondo Dersut.

Acconsento al trattamento dei miei dati personali per l’iscrizione alla newsletter.
Per maggiori informazioni, consulta la Privacy Policy.