Tiramisù al caffè e profumo d’arancia

Abbiamo parlato da poco dell’abbinamento culinario arancia e caffè, scoprendo che si tratta di una combinazione di aromi e sapori apparentemente insolita, che in realtà è ben radicata nella tradizione di diversi paesi, così come nella mente di Chef e Maestri di pasticceria.

A cominciare dal Maestro Iginio Massari, che nel suo libro Non solo zucchero, Vol. 1, propone dei cubetti tiramisù in cui abbina alla tradizionale bagna al caffè una crema al burro del re al mascarpone con buccia grattugiata e liquore d’arancia.

Tiramisù caffè espresso ed arancia con uova pastorizzate

Profondamente ispirata da questo abbinamento vi propongo la ricetta di un tiramisù piuttosto tradizionale, in cui ho impiegato del caffè Dersut ORO – con gusto pieno ed aroma fruttato – insieme ad una nota agrumata decisamente piacevole che profuma di inverno e di festività.

Se il vostro timore è quello di osare troppo vi tranquillizzo subito: l’aroma d’ arancia si sente appena e dona al tiramisù una sferzata di freschezza e di novità.

ricetta del tiramisu caffè e arancia

Tiramisù al caffè e profumo d’arancia: la ricetta

INGREDIENTI (per 4 monoporzioni):

3 tazzine di caffè espresso Dersut ORO

400 g di mascarpone

150 g di panna fresca

3 tuorli

180 g di zucchero semolato + 1 cucchiaio

16/20 savoiardi

cacao amaro qb

cubetti di arancia candita qb

la buccia grattugiata di 1 arancia non trattata

1 cucchiaio di liquore all’arancia (facoltativo)

ingredienti per tiramisù caffè espresso ed arancia

PROCEDIMENTO:

  1. Si comincia dalla pastorizzazione delle uova. Lavorate i tuorli con 50 g di zucchero in una ciotola utilizzando la frusta elettrica. Quando saranno chiari e spumosi spegnete e dedicatevi allo sciroppo. In un pentolino versate 50 ml di acqua e 130 g di zucchero. Mettete su fiamma, portate a bollore e misurate con un termometro da cucina la temperatura che dovrà arrivare esattamente a 121°. NOTA: Se non avete il termometro verificate che sulla superficie dello sciroppo si formino delle bollicine bianche. Versate lo sciroppo a filo sui tuorli riprendendo a lavorare con le fruste. Montate fino a completo raffreddamento.
  2. Versate il mascarpone in una ciotola e montate anche questo con le fruste. Incorporate il composto di uova con una spatola con movimenti delicati dall’alto verso il basso. Separatamente montate la panna ben ferma in una ciotola fredda e pulita. Aggiungete anche questa alla crema utilizzando la spatola. Ponete la crema in  frigorifero per circa 40 minuti.
  3. Trasferite il caffè in una ciotola insieme a 50 ml di acqua, un cucchiaio di zucchero ed il liquore all’arancia. Mescolate affinchè la miscela sia omogenea e lo zucchero sia disciolto.
  4. Prendete 4 ciotole monoporzione e tagliate eventuali eccedenze dei savoiardi. Passate velocemente i biscotti nel caffè su entrambi i lati e distribuiteli come fondo delle ciotole. Con un sac à poche ricoprite i savoiardi di crema al mascarpone. Distribuite qualche cubetto di scorza di arancia candita, una grattugiata di buccia fresca e proseguite con un nuovo strato di biscotti imbevuti. Ultimate con la crema, ancora scorzette, una spolverata di cacao amaro e zeste fresco in superficie. Conservate in frigorifero fino al momento di servire.

Tiramisù con uova pastorizzate, caffè e arancia

 

Raffaella Caucci
Raffaella Caucci

Food Writer and Food Photographer

Raffaella è una professionista in comunicazione specializzata in ambito food. Autrice di articoli e ricette, scrive e fotografa mensilmente per Alice Cucina e gustoSano. Per lei non esiste buongiorno senza un cappuccino.

Nessun commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dovresti usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Iscriviti alla nostra newsletter, e rimani aggiornato sul mondo Dersut.

Acconsento al trattamento dei miei dati personali per l’iscrizione alla newsletter.
Per maggiori informazioni, consulta la Privacy Policy.