Come abbinare il caffè con il pesce: tre ricette facilissime e ad effetto!

Il caffè è il compagno perfetto di molti abbinamenti gourmet, fido alleato di ricette che assicurano di stupire con sapori diversi allietando il palato di chi ha il piacere di gustarlo.
Un vero e proprio ingrediente da sfruttare in tutte le sue sfaccettature per arricchire ed enfatizzare il gusto di infinite ricette, dagli antipasti al dolce, permettendo di preparare pietanze gustose e originali in tempi brevissimi.

Idee “al caffè” per stupire con una cena gourmet

Non serve cimentarsi in preparazioni molto “spinte” per meglio esaltare il connubio tra pesce e caffè: spesso infatti i due ingredienti sono già perfetti semplicemente accostati a dovere e senza molti fronzoli.

Abbinare il caffè con il pesce: tre ricette ad effetto veloci e facilissime

Vi abbiamo già accennato quanto possa risultare una mossa estremamente vincente abbinare il caffè al pesce dandovi alcuni spunti su come farlo in modo trionfante. Largo dunque a qualche ricetta facile e originale per testare questo binomio tanto – solamente di primo acchito – particolare quanto perfetto.

Filetti di merluzzo in crosta speziata (dosi per 4 persone)

  1. Salate e pepate 4 filetti di merluzzo deliscati;
  2. preparate una marinata con 1 cucchiaino di caffè macinato (nello shop online Dersut potete trovare la miscela perfetta per ogni vostro abbinamento, divertitevi a provarle tutte per scoprire quella perfetta per la vostra ricetta!), un cucchiaino di zucchero di canna integrale, un pizzico di origano essiccato, mezzo spicchio d’aglio e quanto basta di paprika dolce, zenzero fresco grattugiato e semi di senape.
  3. Spalmate uno strato generoso della mistura su un solo lato del filetto (quello con la pelle), fate dunque riposare in frigo per un paio d’ore.
  4. Scaldate una padella antiaderente, ungete con un filo d’olio extra vergine d’oliva e scottate il pesce dalla parte della marinata. Lasciate cuocere qualche minuto affinché si rosoli a dovere, faccia una bella crosta e si sprigionino tutti gli aromi.
  5. Girate il filetto e finite la cottura per alcuni minuti a fuoco spento.

Il primo assaggio sarà sufficiente per mandare in estasi i vostri ospiti!

Tagliata di tonno profumata al caffè e anice stellato (dosi per 4 persone)

  1. Insaporite 4 tranci di tonno in una marinata preparata con una buona dose di caffè espresso e dell’anice stellato in pezzi grossolani; lasciate riposare in frigo per almeno 3 ore.
  2. Una volta marinato sigillate il pesce in una padella unta con dell’olio per pochi istanti.
  3. Togliete dal fuoco, spennellate la superficie con del miele d’acacia e cuocete in forno a 180° C per alcuni minuti sino a glassatura.
  4. Servite accompagnando con una salsa costituita da 2/3 di panna fresca, 1/3 di yogurt, un pizzico di polvere di caffè, olio, sale e pepe bianco.

Questa ricetta è semplicissima e deliziosa. Inoltre abbinare il caffè con una carne particolare come il tonno mette in risalto la dote che l’oro nero possiede – tra le altre – di pulire il palato ad ogni morso, consentendo di rinnovare l’esperienza gustativa più volte.

Nuggets di salmone e caffè piccanti (dosi per 4 persone)

  1. Tagliate in bocconcini 4 piccoli filetti di salmone.
  2. Preparate una panatura mixando 3 cucchiaini di caffè macinato, del peperoncino in polvere, un cucchiaino di zucchero di canna e due pizzichi di cumino. Panate il salmone.
  3. Friggete i nuggets in abbondante olio di semi bollente.
  4. Scolate dall’olio, salate e servite bollente accompagnando con della salsa guacamole.
Foto © Gds

Io non vedo l’ora di provarle tutte… qual è la vostra preferita?

Kristel Cescotto
Kristel Cescotto

Kristel è food blogger per The Eat Culture e, su di lei, nemmeno una nuvola. Cogitatrice impegnata, alla costante ricerca di ispirazioni, dentro e fuori dalla cucina. Grazie al cielo tutto scorre: panta rei. E alla fine, come in uno splendido giardino bahai, verrà estasiata da un’illuminazione.

Nessun commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dovresti usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>