Il caffè come buona abitudine: gli ingredienti che esaltano i suoi effetti benefici

I benefici del caffè possono essere amplificati grazie all’abbinamento con particolari ingredienti. Ecco qualche consiglio per sperimentare!

Difficilmente l’idea del caffè è associata al concetto di salute. Ma forse non sapete che il caffè, soprattutto in abbinamento ad alcuni specifici alimenti, apporta diversi benefici al nostro organismo.

Caffè alla cannella

I benefici del caffè: sconosciuti ai più

Nella nostra mente l’idea del caffè coincide con quella di un un piccolo/grande piacere. Amiamo il caffè in tutte le sue sfaccettature e ne abbiamo maledettamente bisogno a ogni risveglio. Spesso lo viviamo quasi come una piccola trasgressione, come una concessione peccaminosa che ci concediamo visto che generalmente non se ne enfatizzano le proprietà benefiche.

Combinare il caffè ad ingredienti salutari

Non tutti, infatti, sanno che consumare caffè – con moderazione si intende, esattamente come per tutti gli altri alimenti – è spesso una buona abitudine perché grazie al suo potere stimolante apporta al nostro corpo una serie di effetti positivi, come ci ha raccontato Maria Carmela nel suo articolo.

Gli abbinamenti culinari per esaltare i benefici del caffè

Combinando il caffè con particolari ingredienti possiamo intervenire positivamente e in maniera mirata su alcune specifiche problematiche, come ad esempio:

  • tenere sotto controllo l’indice glicemico con un buon caffè alla cannella: il potere stimolante del caffè associato alla capacità della cannella di mantenere costanti i livelli di zucchero nel sangue, fa di questa bevanda un ottimo alleato contro il diabete.
    Per prepararlo basterà aggiungere un cucchiaino di cannella in polvere alla tradizionale miscela da caffè che utilizziamo per la moka o la macchina dell’espresso;
  • ridurre il mal di testa aggiungendo al caffè un po’ di succo di limone, come vi ho già raccontato nel dettaglio in questo articolo. L’effetto vasocostrittore del caffè, combinato alle proprietà digestive del limone, darà sollievo immediato a qualsiasi emicrania;
  • tonificarci e ricevere una sferzata di energia con un caffè alla menta: basterà sciogliere due gocce di essenza di menta in un bicchiere d’acqua da mescolare con il nostro abituale caffè già dolcificato – insieme a qualche cubetto di ghiaccio – per ottenere una bevanda buona e rinfrescante, ricca di antiossidanti.
    Se invece v
    olete provarne una versione dessert scegliete il Caffè Cima, una delle specialità delle Botteghe del Caffè Dersut!
  • incentivare la perdita di peso e ottenere anche un effetto depurativo con una tisana a base di caffè verde e zenzero: le molteplici proprietà benefiche del caffè verde non torrefatto andranno a sommarsi a quelle toniche, stimolanti e digestive dello zenzero.

Ingredienti da abbinare per esaltare i benefici del caffè

Come sempre, non vi resta che sperimentare. E da oggi in poi quando qualcuno vorrà farvi pesare la vostra amata pausa caffè saprete cosa rispondere 😉

Raffaella Caucci
Raffaella Caucci

Food Writer and Food Photographer

Raffaella è una professionista in comunicazione specializzata in ambito food. Autrice di articoli e ricette, scrive e fotografa mensilmente per Alice Cucina e gustoSano. Per lei non esiste buongiorno senza un cappuccino.

Nessun commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dovresti usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>