Sparkling Coffee, quando l’espresso diventa una soda

Bentornati nella rubrica che raccoglie le tendenze più esuberanti del settore caffè: pronti a scoprire cosa ci riserva oggi? Ci spostiamo come sempre accade oltre oceano, nel regno dove al mattino primeggiano caffè istantaneo, succo d’arancia e peanut butter.

Lo Sparkling Coffee è a detta degli esperti del settore una delle bevande caffeicole che spopoleranno negli Stati Uniti – e successivamente in Europa – a partire dalla primavera, detronizzando per qualche mese tutte le bevande ad alto tasso zuccherino e colore che ci hanno accompagnato nella scorsa stagione.

sparkling coffee - come prepararlo e le varianti delle ricette

Cos’è lo Sparkling Coffee?

Altro non è che un caffè freddo, a volte aromatizzato, al quale vengono aggiunti ghiaccio e acqua frizzante. Un vero e proprio cocktail analcolico quindi, alla stregua dell’Espresso Tonic che ha spopolato tra i bar di tutta Europa la scorsa estate.

C’è chi lo shakera e chi invece lo mescola, chi gli dà un tocco originale e chi invece preferisce evitare troppi sapori. Un po’ come un cocktail Martini: già ci vedo quest’estate a ordinare uno Sparkling Coffee, “agitato, non mescolato”. (Probabilmente il barista di fiducia ci riderebbe in faccia)

Come si prepara

Come anticipato, esistono diversi modi di preparare lo Sparkling Coffee, che dipendono dalla mano del barista, dai gusti del cliente e dal modo in cui si è abituati a gustare il caffè.

Abbiamo scandagliato la rete e trovato tre macro-categorie di tendenza, per le quali abbiamo ricreato per voi le ricette. Pronti a provarle insieme?

Sparkling Coffee aromatizzato

Ingredienti:

  • espresso (vi consigliamo una miscela delicata e 100% Arabica, come la Selezione del Conte)
  • ghiaccio
  • zucchero liquido
  • spezie, erbe o frutta per aromatizzare
  • soda

Preparazione:

Partiamo dall’ingrediente aromatizzante: potete scegliere della menta, un mix di zenzero e curcuma, oppure delle scorze di agrumi.

Riempite di ghiaccio uno shaker, aggiungete un cucchiaino di zucchero liquido, l’espresso e la vostra aromatizzazione.

Agitate come se doveste preparare un caffè shakerato. Filtrate quindi solo la parte liquida, versandola nel bicchiere.

Aggiungete la soda a filo e il gioco è fatto! Potete servire in una coppetta Martini oppure in un tumbler alto aggiungendo del ghiaccio e una guarnizione.

Sparkling Cold Brew Coffee

Ingredienti:

  • caffè estratto con il metodo cold brew
  • acqua frizzante
  • zucchero liquido (a piacere)

Preparazione:

Versate in un bicchiere alto il caffè e l’acqua frizzante, in parti uguali. Se preferite un gusto più dolce aggiungete anche lo zucchero liquido.

Mescolate e servite.

Sparkling Coffee istantaneo

Ingredienti:

  • caffè liofilizzato (come Dersut Pronto)
  • acqua frizzante
  • guarnizione per aromatizzare (a piacere)

Preparazione:

Preparate il caffè istantaneo e fatelo raffreddare. Versatelo in un bicchiere da cocktail fino ai 2/3, riempiendo la parte rimanente con l’acqua frizzante. Non mescolate.

Guarnite quindi con una foglia di menta, una fetta di arancia o delle scaglie di cioccolato fondente.

Valeria Garbo
Valeria Garbo

Content Manager & Web Editor

Valeria si occupa di social media e pubbliche relazioni, scrive per alcune testate online e segue da anni un blog personale dedicato al lifestyle. Non resisterebbe mai senza almeno tre espressi al giorno!

Nessun commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dovresti usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>