Visita al Castello Estense di Ferrara

Questa settimana sconfiniamo, e dal Triveneto ci spostiamo nella vicina Emilia Romagna.

Una delle tappe più incredibili in questa regione è il Castello Estense di Ferrara, città dichiarata Patrimonio dell’Unesco nel 1995. Simbolo della città di Ferrara, è perfettamente conservato, ed è a oggi uno dei pochi castelli in Europa a essere ancora circondati da un vallo allagato.

Ferrara

La storia del Castello Estense

Risalente al 1385, anno in cui il Duca d’Este fece costruire questa Rocca per difendersi dai cittadini insorti contro di lui, il Castello Estense venne abbellito sempre di più a ogni dinastia che si successe, trasformandosi da una rocca difensiva a un vero Palazzo Reale.

Il terremoto del XVI secolo lo distrusse parzialmente, rendendo necessaria una ristrutturazione che lo trasformò nel castello che ancora oggi possiamo visitare.

Il Castello Estense può essere visitato internamente con una visita guidata della durata circa di un’ora e mezza. Una volta a settimana viene organizzata anche una visita guidata per famiglie, dove i bambini sono i veri protagonisti di questa esperienza.

Particolari sono il Carnevale Rinascimentale organizzato all’interno del castello a Febbraio e l’Omaggio al Duca nelle domeniche di Marzo e Aprile.

Ferrara

La visita inizia dai sotterranei dove si trovano le prigioni e la cucina, per poi proseguire verso il Giardino degli Aranci. Si prosegue poi alla scoperta delle varie sale lussuose con pareti e soffitti affrescati, arredate con mobilia dell’epoca. Sembrerà di fare un tuffo nel passato e rivivere l’atmosfera fiabesca delle varie casate che hanno vissuto all’interno di questa dimora.

Castello Estense, informazioni pratiche

Il Castello Estense è aperto dalle 9.30 alle 17.30; da giugno ad agosto dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00. Il costo del biglietto d’ingresso è di 6€ ad adulto e 4 € a bambino e over 65 anni.

Cosa vedere a Ferrara

Camminando per il centro storico si riesce ad assaporare la vera essenza medioevale di questa città.

Oltre al Castello Estense si può visitare la Cattedrale di San Giorgio Martire, luogo di culto della città, salire fino in cima allo Scalone d’Onore per ammirare il Palazzo Municipale, oppure visitare il Museo della Cattedrale.

Imperdibili Via delle Volte e Corso Ercole, uno dei viali più belli d’Europa. Tra una visita alla Pinacoteca Nazionale di Ferrara e una alla Rotonda Foschini potete fermarvi alla Bottega del Caffè Dersut (Via Mazzini, 48) per una pausa caffè piacevole e24 rilassante.

Giulia Marchesan e Fabio Sonce
Giulia Marchesan e Fabio Sonce

Fabio, blogger professionista, fotografo e videomaker. Lavora da anni nel mondo della fotografia real estate per una nota azienda internazionale. Appassionato di natura ama fare lunghe camminate in mezzo ai boschi con i suoi bambini. Giulia, social media manager e content writer, lavora come freelance creando contenuti per portali turistici. 

Nessun commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dovresti usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>