Recoaro Terme, per un week end rigenerante

In autunno (ma anche a fine estate!) con le prime giornate di pioggia, un’ottima idea per un week end rilassante sono le terme.

Che sia per dedicarsi ai trattamenti estetici oppure a quelli più curativi, immergersi in una vasca d’acqua calda è un vero toccasana.

A Recoaro Terme sgorgano ben 5 fonti termali: ne consegue un’offerta curativa ed estetica ampia e per tutti i gusti. Il fulcro di questa cittadina è lo stabilimento di Fonti Centrali, un palazzo elegante di fine Ottocento immerso in un parco naturale bellissimo.

Recoaro Terme
Recoaro, piccola cittadina del Nord Est, è riuscita a mantenere un’atmosfera vintage di fine ottocento che attira ogni anno moltissime persone.

Non c’è un periodo migliore di questo per visitare Recoaro Terme. In primavera e autunno le fonti termali sono un sollievo per il corpo e l’anima; in estate è un luogo rigenerante e fresco per sfuggire alla calura della città. In inverno si può salire al vicino pianoro di Pizzegoro: gli impianti di risalita Recoaro 1000 portano in cima, dove si trovano le piste da sci e quelle di fondo.

Recoaro Terme

Le Cure termali di Recoaro Terme

Recoaro Terme è un polo termale ideale per tutte le persone che soffrono di malattie respiratorie, urinarie e gastroenteriche.

È perfetto anche per chi vuole staccare la spina e dedicarsi alla propria persona con trattamenti estetici come fanghi, massaggi, saune e bagni turchi.

Le acque termali di Recoaro Terme sono bicarbonate, solfate, alcaline, terrose, ferruginose, carboniche, litiose: a seconda delle necessità viene applicata e utilizzata quella più idonea, in quanto hanno proprietà diverse.

Cosa vedere a Recoaro Terme

Consigliamo di fare un giro nel centro storico di Recoaro: i palazzi in stile liberty al tramonto creano dei giochi di luce unici. Visitate la Chiesa Arcipret7ale, il Museo della Vita del soldato della Grande Guerra e il Museo Internazionale della Fisarmonica.

Il centro storico è ricco di negozietti di vestiti, ma anche di botteghe artigianali che propongono oggetti tipici della zona fatti a mano.

Nei ristorantini in stile si possono assaggiare i tipici Gnocchi con la Fioreta, a base di formaggio prodotto dagli alpeggi della zona, oppure il famosissimo baccalà alla vicentina, accompagnato alla fine da un ottimo caffè Dersut.

Recoaro Terme

La Recoaro Terme sportiva

Per gli amanti della montagna, con l’impianto di risalita Recoaro 1000 è possibile arrivare sull’altopiano: da qui in inverno partono numerose piste da sci, ma negli altri periodi dell’anno, oltre a godere di una vista panoramica mozzafiato, si può scegliere di fare un po’ di trekking leggero su uno dei numerosi sentieri panoramici che percorrono la zona.

Per gli amanti del brivido c’è anche la possibilità di fare parapendio!

Giulia Marchesan e Fabio Sonce
Giulia Marchesan e Fabio Sonce

Fabio, blogger professionista, fotografo e videomaker. Lavora da anni nel mondo della fotografia real estate per una nota azienda internazionale. Appassionato di natura ama fare lunghe camminate in mezzo ai boschi con i suoi bambini. Giulia, social media manager e content writer, lavora come freelance creando contenuti per portali turistici. 

Nessun commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dovresti usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>