4 idee per una Pasqua speciale nei dintorni di Vicenza

Si dice “Natale con i tuoi e Pasqua con chi vuoi” ed effettivamente nell’uso popolare è un po’ così. Al grande cenone natalizio familiare si contrappone una Pasqua festeggiata solitamente con gli amici più cari, magari con una gita fuori porta o addirittura un week end da passare all’aria aperta.

Se il meteo è clemente e c’è la voglia di scoprire nuovi posti, il ponte pasquale è ideale per organizzare qualche escursione con gli affetti più cari.

Ecco qualche idea per festeggiare una Pasqua diversa, scoprendo la provincia di Vicenza.

Un viaggio nel tempo a Marostica

Pasqua Speciale

Situata a pochi chilometri da Vicenza, Marostica è una delle più belle cittadine medioevali venete.

Famosa per la mitica partita a scacchi, dove le pedine sono delle persone vere e proprie in abiti medioevali, che si tiene solo negli anni pari (anche il 2018), è bellissima da visitare anche in primavera.

Una camminata nel suo pittoresco centro storico, la scoperta del Castello Inferiore, situato tra le mura cittadine, oppure del Castello Superiore, situato tra le colline, dove è possibile fare anche un pic-nic all’aria aperta.

Tra le ville storiche di Thiene

La romantica ed elegante Thiene è ideale per chi vuole passare una giornata con il proprio compagno o compagna.

Qui si può passeggiare lungo i portici ammirando le vetrine dei bellissimi negozi che si affacciano in centro, per poi pranzare o fermarsi per un espresso nella Bottega del Caffè Dersut di Via Dell’Autostrada 11/13.

Si può visitare la Villa Porto Colleoni, un caratteristico edificio veneziano perfettamente conservato, magari approfittando di una visita guidata che vi porterà alla scoperta degli interni, dove vengono ancora conservati gli arredi originari.

Per gli amanti dell’arte si consiglia di visitare la Villa Godi Malinverni, dove vengono conservate alcune delle opere di Palladio.

Un tour enogastronomico a Bassano del Grappa

Pasqua specialeSe si cerca una piccola cittadina dove poter assaggiare le tipicità venete in un’ambientazione unica, Bassano del Grappa è la vostra meta.

Qui, oltre alla famosissima grappa, potrete provare risotti a base di funghi stufati, il celebre baccalà alla vicentina e i dolci a base di miele locale.

La pausa caffè? Nella Bottega del Caffè Dersut di p.le Cadorna 10/a oppure in quella di p.tto Montevecchio 31.

Un po’ di relax a Recoaro Terme

Se il meteo non promette bene un tuffo in piscina è quello che fa per voi.

Tra una nuotata nell’acqua termale e un trattamento estetico non possono mancare i fanghi oppure un massaggio a Recoaro Terme.

Basta poco per rigenerarsi e tornare al lavoro dopo il week end pasquale in perfetta forma fisica e psicologica.

Giulia Marchesan e Fabio Sonce
Giulia Marchesan e Fabio Sonce

Fabio, blogger professionista, fotografo e videomaker. Lavora da anni nel mondo della fotografia real estate per una nota azienda internazionale. Appassionato di natura ama fare lunghe camminate in mezzo ai boschi con i suoi bambini. Giulia, social media manager e content writer, lavora come freelance creando contenuti per portali turistici. 

Nessun commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dovresti usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>