Semifreddo al caffè e sciroppo d’acero – senza uova!

Il semifreddo al caffè e sciroppo d’acero è un dessert facilissimo dalla consistenza cremosa simile a quella di un gelato, ma che a differenza di quest’ultimo si prepara solamente in 10 minuti!

Semifreddo al caffè senza uova

Un dolce “lampo” in cui ho utilizzato il caffè liofilizzato istantaneo Pronto di Dersut (disponibile nello shop online), ottenuto da pregiate miscele di caffè torrefatto, perfetto per risparmiare tempo nella realizzazione di ricette a base di caffè, ma anche per la preparazione di un buon caffè freddo estivo.

L’abbinamento caffè-sciroppo d’acero mi è piaciuto moltissimo: le note caramellate dello sciroppo hanno esaltato il gusto del caffè in un matrimonio perfetto, che ho voluto sottolineare ulteriormente accompagnando il semifreddo con della granella di croccante alle noccioleyum!

Semifreddo al caffè e sciroppo d’acero: la ricetta

Ingredienti per 4-6 stampi monoporzione

  • 200 g di panna fresca non zuccherata
  • 80 ml di sciroppo d’acero + altro per decorare
  • 1 cucchiaio di caffè liofilizzato
  • croccante di nocciole per servire

Preparazione

  1. Raccogliete la panna ben fredda in una ciotola, possibilmente anch’essa fredda di frigorifero. Aggiungete il caffè liofilizzato e mescolate per farlo sciogliere. Utilizzando una frusta elettrica cominciate a montare.
  2. Appena il composto comincerà ad avere un aspetto spumoso, versate a filo lo sciroppo d’acero, sempre montando. Quando apparirà tutto gonfio e sodo, spegnete.
  3. Distribuite il composto all’interno di stampi monoporzione in silicone (oppure in alluminio ricordandovi di immergerli per un secondo in acqua calda quando dovrete sformare). Riponeteli in freezer coperti con un foglio di carta di alluminio per almeno 8 ore.
  4. Estraete i semifreddi 5 minuti prima di servirli. Sformateli delicatamente e sistemateli in piatti singoli. Accompagnate ogni semifreddo con sciroppo d’acero e croccante che avrete precedentemente tritato in maniera grossolana con un coltello da cucina.

Se preferite, potete utilizzare anche uno stampo unicotipo quello da plumcake – non molto grande. In tal modo dovrete servire il semifreddo a fette.

Li avete 10 minuti? Allora correte a preparare questo irresistibile semifreddo!

Raffaella Caucci
Raffaella Caucci

Food Writer and Food Photographer

Raffaella è una professionista in comunicazione specializzata in ambito food. Autrice di articoli e ricette, scrive e fotografa mensilmente per Alice Cucina e gustoSano. Per lei non esiste buongiorno senza un cappuccino.

Nessun commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dovresti usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>