Pan brioche senza impasto: la ricetta al miele che si prepara in 5 minuti

Accadde qualche giorno prima di partire per le vacanze. Curiosavo nella libreria della nonna e sfogliavo pesanti libri di cucina alla ricerca di qualcosa di non ben definito. È così che, come un’illuminazione sulla via di Damasco, ho scovato la ricetta del pan brioche senza impasto al miele e nocciole, in un vecchio libro con le pagine ingiallite dal tempo.

La mia curiosità è stata subito catturata dalle parole “senza impasto”.

Così ho preso in prestito il tomo, sono partita per uno splendido viaggio in India e… me ne sono dimenticata! Fino a oggi, quando – complice la mole di lavoro tipica di settembre – questo pan brioche mi è parso la soluzione perfetta per godersi colazioni sane e nutrienti fatte in casa (senza trascorrere ore in compagnia dell’impasto).

Un dolce alla portata di tutti

Un paio di aggiustamenti alle dosi, meno di 5 minuti di preparazione, 24 ore dimenticato in frigorifero, mezz’ora in forno e il pan brioche senza impasto si è rivelato una dolce e soffice magnifica scoperta.
Anche perché mai avrei pensato che un lievitato così facile e alla portata di tutti potesse dare un risultato così eccellente sotto tutti i punti di vista!

Tempo fa vi abbiamo raccontato del pane dolce alla panna e caffè e adesso, con la sua versione lampo al miele sofficissima, non avete più scuse (o mancanza di tempo per prepararlo) che tengano! Non vi resta che mettervi all’opera.

Leggero come una nuvola, è delizioso tostato con una generosa dose di burro e marmellata a completarlo – ma è talmente buono che anche da solo “pucciato” nel caffè fa la sua splendida figura.

A proposito di caffè al mattino: qual è la vostra miscela Dersut preferita per le colazioni? Nello shop online potete scegliere la vostra tra una vasta gamma – oppure provarle tutte e decidere giorno per giorno quella che fa al caso vostro (come faccio io).

Il pan brioche senza impasto si conserva in un sacchetto ermetico o sotto una campana per più giorni ma si presta bene anche a essere tagliato a fette e congelato, pronto per finire nel tostapane!

Questo pan brioche è davvero la testimonianza che a volte le cose facili sono anche le più buone. Correte a preparare questa morbida coccola mattutina e sono certa che così le vostre colazioni prenderanno una piega a dir poco deliziosa!

Pan brioche senza impasto al miele e nocciole: la ricetta

INGREDIENTI (dosi per uno stampo da plumcake)

  • 300 g di farina Manitoba (o di tipi 0)
  • 100 g di burro
  • 2 uova
  • 80 g di acqua tiepida
  • 50 g di miele d’acacia
  • 20 g di zucchero (io ho utilizzato quello integrale di canna)
  • un pizzico di sale
  • lo zeste di un’arancia biologica
  • lo zeste di un limone biologico
  • i semi di mezza bacca di vaniglia (in alternativa, se non ne siete provvisti, va bene anche la vanillina)
  • 3 g di lievito di birra secco
  • 1 uovo + 10 g di burro per l’egg wash
  • nocciole tritate q.b.

PREPARAZIONE

  1. In una boule capiente sbattete le 2 uova a temperatura ambiente assieme al burro fuso intiepidito. Aggiungete il miele, le scorze degli agrumi, il pizzico di sale e mescolate.
  2. Sciogliete il lievito di birra nell’acqua tiepida assieme allo zucchero. Versate nel composto di uova e miscelate.
  3. È il momento di aggiungere la farina. Impastate dunque per 5 minuti con un cucchiaio di legno, giusto il tempo necessario per ottenere un impasto liscio e senza grumi.
  4. Coprite la boule con la pellicola trasparente e fate lievitare nel forno spento per un paio d’ore. Trascorsa questa prima lievitazione trasferite l’impasto in frigorifero e lasciatelo lievitare lentamente per 24 ore.
  5. Una volta trascorso il tempo di riposo, trasferite l’impasto su una spianatoia infarinata e dividetelo in 4 parti. Formate delle palline.
  6. Imburrate lo stampo per plumcake e adagiateci le palline di impasto in fila, una dopo l’altra sino a riempire la teglia. Spennellate la superficie con l’uovo sbattuto assieme al burro fuso.
  7. Mettete a lievitare un’ultima volta in forno spento, sino a che l’impasto del pan brioche non avrà raggiunto il bordo (ci vorranno all’incirca un paio d’ore; se lo state preparando durante la stagione invernale vi consiglio di impostare il forno a 30°C in modo da aiutare la lievitazione).
  8. Spennellate la superficie del pan brioche con l’uovo sbattuto assieme al burro fuso; ricoprite con la granella di nocciola.
  9. Cuocete a 180° C per mezz’ora circa (sino a doratura della superficie) nella parte bassa del forno. Il profumo che si sprigiona in cottura è qualcosa di meraviglioso non credete?!

Il pan brioche senza impasto al miele è pronto, vi auguro una buona colazione in sua compagnia!

Credits immagini: Sara Cartelli

Kristel Cescotto
Kristel Cescotto

Kristel è food blogger per The Eat Culture e, su di lei, nemmeno una nuvola. Cogitatrice impegnata, alla costante ricerca di ispirazioni, dentro e fuori dalla cucina. Grazie al cielo tutto scorre: panta rei. E alla fine, come in uno splendido giardino bahai, verrà estasiata da un’illuminazione.

Nessun commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dovresti usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>