Marocchino – la ricetta della sua versione light

Il marocchino è uno dei tanti modi di gustare il caffè in Italia. In particolare si tratta di una versione molto golosa di caffè al vetro, una sorta di piccolo cappuccino in cui sono ben evidenti gli strati di caffè, cioccolato e latte.

Pare che questa bevanda sia nata in Piemonte, come derivazione del bicerin torinese. Perciò, per quanto il nome marocchino possa indurre in errore, questo caffè non ha nulla a che vedere con il Marocco.

ricetta del marocchino

La ricetta del marocchino è molto semplice; tuttavia si realizza mediante piccoli accorgimenti e dettagli che ne fanno una bevanda molto apprezzata in tutta Italia.

Innanzitutto, come anticipato, bisogna partire da una tazzina o un bicchierino di vetro, di cui non bisogna trascurare la temperatura: dovrà essere debitamente riscaldato.

Dopodiché si procede con gli ingredienti in tre stratificazioni. Anche se esistono, infatti, molte versioni creative del marocchino, quella originale è una sequenza di caffè, schiuma di latte e cioccolato grattugiato.

Dopo gli sfarzi delle feste, voglio proporvi la mia personale versione di marocchino che è del tutto in linea con la ricetta di base, ma che tuttavia utilizza ingredienti “leggeri”.

Primo su tutti un caffè Decalight Dersut – decaffeinato e decerato (disponibile nello shop online); poi un latte fresco parzialmente scremato, un cucchiaino di zucchero di canna e un cioccolato fondente al 72%. Insomma, un marocchino adatto anche come coccola della sera.

Marocchino light

Marocchino leggero – la ricetta

Ingredienti per 4 persone

  • 4 caffè Decalight Dersut
  • zucchero di canna
  • cioccolato fondente al 72%
  • 150 ml di latte fresco parzialmente scremato

Preparazione

  1. Mettete in caldo 4 bicchierini di vetro ben puliti sull’apposita piastra scalda tazzine, oppure immergeteli in una vaschetta piena di acqua bollente. Nel frattempo preparate il caffè con la moka.
  2. Prendete i bicchierini, asciugateli velocemente con carta assorbente e distribuitevi la quantità di zucchero gradita (es. 1 cucchiaino). Separatamente trasferite il latte in un bricchetto di acciaio profondo e montatelo con la lancia alla massima potenza, fin quando non sarà ben cremoso.
  3. Versate il caffè nei singoli bicchierini e mescolate. Prelevate solo la parte più schiumosa del latte e versatela sulla superficie del caffè. Cospargete tutto con una generosa grattugiata di cioccolato fondente e servite immediatamente.

Marocchino fatto in casa

E voi… siete pronti a preparare il vostro marocchino?

Raffaella Caucci
Raffaella Caucci

Food Writer and Food Photographer

Raffaella è una professionista in comunicazione specializzata in ambito food. Autrice di articoli e ricette, scrive e fotografa mensilmente per Alice Cucina e gustoSano. Per lei non esiste buongiorno senza un cappuccino.

Nessun commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dovresti usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>