Ghiaccioli al caffè con latte di mandorla e sesamo caramellato (ricetta vegan)

Estate chiama refrigerio. E i ghiaccioli al caffè sono proprio quello che ci vuole in questi pomeriggi assolati. In quei momenti in cui – complici caldo e sonnolenza pomeridiana – ci cala la palpebra e l’unico pensiero che la nostra mente è in grado di processare è l’immagine di noi stessi a mollo in un mare tropicale con un cocktail ghiacciato in una mano e un ventaglio nell’altra.

Ma cosa fare nel caso in cui la realtà non coincida con questa fantasia? La risposta ce l’abbiamo noi: consolatevi preparando dei gustosissimi ghiaccioli al caffè!

Poche cose sanno rimettermi al mondo come dell’ottimo caffè ghiacciato, sia esso servito sotto forma di granita, gelato o ghiacciolo su stecco.

I ghiaccioli al caffè con latte di mandorla e sesamo caramellato sono una delizia per il palato di chi come me non sa rinunciare al caffè in nessun momento della giornata, nemmeno in quei giorni di massima calura estiva che richiedono degli spuntini sani e freschi.

Vediamo assieme il procedimento per preparare i ghiaccioli al caffè, una merenda light, vegan, invitante e golosa, pronta in pochi e facilissimi step!

Ghiaccioli al caffè con latte di mandorla e sesamo caramellato: la ricetta

INGREDIENTI (dosi per 6 ghiaccioli al caffè)

  • 300 g di caffè espresso preparato con la miscela SP Dersut (disponibile nello shop on line!)
  • zucchero bianco q.b.
  • 12 cucchiaini di sesamo
  • 12 cucchiaini di zucchero integrale di canna
  • 600 g di latte di mandorla
  • 50 g di cioccolato fondente

PROCEDIMENTO

  1. Preparate il caffè, zuccheratelo a piacere e lasciatelo intiepidire.
  2. Tostate i semi di sesamo in una padella antiaderente per un minuto. Aggiungete lo zucchero integrale di canna e fate caramellare leggermente.
  3. Trasferite il sesamo caramellato su un foglio di carta forno. Una volta raffreddato, sgranate i semini con le mani e uniteli al latte di mandorla.
  4. Aggiungete dunque il caffè e versate la miscela negli appositi stampini per ghiaccioli.
  5. Poche ore in freezer basteranno per ottenere dei ghiaccioli al caffè vegan e golosissimi. Sformateli e terminate con qualche colata di cioccolato fuso.
    Buona merenda rinfrescante!

Credits immagini: Sara Cartelli

Kristel Cescotto
Kristel Cescotto

Kristel è food blogger per The Eat Culture e, su di lei, nemmeno una nuvola. Cogitatrice impegnata, alla costante ricerca di ispirazioni, dentro e fuori dalla cucina. Grazie al cielo tutto scorre: panta rei. E alla fine, come in uno splendido giardino bahai, verrà estasiata da un’illuminazione.

Nessun commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dovresti usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>