Frosting al mascarpone e caramello salato (ricetta senza uova e burro)

Per tutti coloro che pensano che l’accostamento di parole “caramello” e “salato” sia un ossimoro: vi state sbagliando. La prova è questo frosting al mascarpone e caramello salato.

Il quinto sapore, quello che i giapponesi chiamano umami, racchiuso al suo interno, è un’avvolgente mezza via tra il sapido e il dolce. Questo quinto gusto – che pare sia in grado di trasmettere sensazioni molto piacevoli alle nostre sinapsi cerebrali – è l’ultimo “scoperto” dopo gli altri quattro più comunemente noti, quali il dolce, il salato, l’amaro e l’acido.

Se faticate a immaginarne il sapore, pensate alla delicatezza di panna fresca e mascarpone che avvolgono il palato, mentre le papille gustative ballano una samba a cavallo di zucchero e fior di sale. Ho reso l’idea?

Veloce e facilissimo da preparare, a differenza della maggior parte delle ricette di frosting, è senza burro e senza uova.

Potete spalmarlo su qualsiasi superficie commestibile, dal pane tostato ai biscotti, per una marcia di golosità in più. Oppure come farcia nei bignè, come frosting alternativo nei cupcakes al caffè, e, ancora, come ripieno dei biscotti del momento: i whoopie.

Non temete, prestissimo vi racconteremo anche la ricetta dei whoopie al caffè abbinati a questo frosting al mascarpone e caramello salato… per ora vi anticipo solo che ci sarà da leccarsi i baffi!

Frosting al mascarpone e caramello salato: la ricetta

INGREDIENTI (per circa 500 g)

  • 150 g di zucchero semolato bianco
  • 60 g di acqua
  • 250 g di mascarpone
  • 150 ml di panna fresca da montare
  • 10 g di fior di sale

PROCEDIMENTO

  1. In un piccolo pentolino antiaderente scaldate lo zucchero con l’acqua; portate a ebollizione senza mescolare. A parte, scaldate la panna.
  2. Non appena lo zucchero comincia a caramellare spegnete il fuoco e, facendo attenzione a non scottarvi (la panna, seppur scaldata, tenderà a schizzare a contatto con l’elevata temperatura del caramello), versate la panna a filo, mescolando velocemente sino a ottenere una crema liscia e uniforme. Aggiungete il fior di sale al composto.
  3. In una ciotola, amalgamate la crema al caramello salato assieme al mascarpone. Fate raffreddare e mettete a riposare in frigo per circa un’ora.
  4. Trascorso il tempo di raffreddamento, montate il frosting al mascarpone con le fruste per alcuni istanti – giusto per donare maggior spumosità alla crema.
  5. Il frosting al mascarpone e caramello salato è ora pronto per essere utilizzato nel modo che preferite!

Dulcis in fundo, cosa ne dite di utilizzare questo frosting al mascarpone e caramello salato come topping per arricchire in modo goloso il vostro espresso?

Come nelle numerose specialità Dersut, dove l’aroma del caffè si abbina a tantissimi altri ingredienti, creando delle vere e proprie delizie da bere.

Potete degustare queste proposte caffeicole speciali, uniche e golose, in una delle Botteghe del caffè Dersut presenti in moltissime città (potete trovare la più vicina grazie all’utilissimo sistema geolocal).

 

Credits immagini: Sara Cartelli

Kristel Cescotto
Kristel Cescotto

Kristel è food blogger per The Eat Culture e, su di lei, nemmeno una nuvola. Cogitatrice impegnata, alla costante ricerca di ispirazioni, dentro e fuori dalla cucina. Grazie al cielo tutto scorre: panta rei. E alla fine, come in uno splendido giardino bahai, verrà estasiata da un’illuminazione.

Nessun commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dovresti usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>