Caffè e pesce: un binomio culinario che affascina e stupisce

Caffè e pesce: chi l’avrebbe mai detto?

Sono conscia che sia un binomio poco noto, ma sono altrettanto certa possa regalare grandi soddisfazioni alle nostre papille gustative.
Nella quotidianità il caffè è spesso considerato come la più classica delle bevande: il suo profumo accogliente ci dà la sveglia al mattino e ci accompagna, scandendo la giornata, sino al dopo cena. 

Amato e adorato per le sue doti gustosamente rinvigorenti, l’oro nero annovera tra le sue svariate proprietà benefiche anche quelle digestive e di pulizia aromatica della bocca, qualità da non sottovalutare soprattutto dopo un pasto pesante e sostanzioso. 

Foto © La Cucina Italiana

La voglia di sperimentazione culinaria ha spinto l’abbinamento tra il caffè e gli ingredienti salati oltre il passe dei ristoranti più rinomati al mondo entrando, finalmente, anche nelle nostre cucine casalinghe.

L’attitudine coraggiosa verso la ricerca di nuovi sapori spinge così gli amanti della buona tavola a testare combinazioni gourmet di ogni tipo, sempre più originali e d’effetto, portando a rivalutare il caffè come vero e proprio ingrediente utilizzato per arricchire, nobilitare ed enfatizzare il gusto di infiniti piatti.

Come abbinare caffè e pesce: alcuni spunti utili

Per abbinare in modo corretto il caffè, è importante considerarne gusto e aroma, particolarissimi.

La sua dote vincente in cucina è la capacità di diversificare il sapore dei piatti a cui si accompagna, senza prevaricare i sapori degli altri ingredienti.

In quest’ottica, la qualità del caffè è ovviamente decisiva: nello shop online Dersut potete trovare la miscela perfetta per ogni vostro abbinamento, dal più delicato al più estremo!

caffè e pesce
Foto © The Business Advice

Ecco il surplus che una nota di caffè, nelle giuste dosi, può donare ai tuoi piatti salati a base di pesce:

  • enfatizza i profumi e gli aromi del pesce senza coprirne il sapore;
  • aiuta a caramellare la superficie dell’ingrediente durante la cottura, sigillando così i sapori al suo interno;
  • dona struttura aromatica al piatto;
  • miscelato con erbe aromatiche e spezie (con il curry in particolare) funge da insaporitore naturale, dando una marcia in più alle tue ricette senza dover ricorrere all’eccessiva aggiunta di sale;
  • la miscela 100% Arabica (vi consiglio di provare il caffè Selezione del Conte a tal proposito) ha una speciale affinità con i crostacei, sublimandone l’intrinseca dolcezza, specialmente se addizionato in fase di marinatura;
  • intensifica il sapore del pesce cotto sulla griglia.
Foto © Roma gourmet

Avevate mai pensato al caffè come a un vero e proprio ingrediente da abbinare alle vostre pietanze a base di pesce?

Kristel Cescotto
Kristel Cescotto

Kristel è food blogger per The Eat Culture e, su di lei, nemmeno una nuvola. Cogitatrice impegnata, alla costante ricerca di ispirazioni, dentro e fuori dalla cucina. Grazie al cielo tutto scorre: panta rei. E alla fine, come in uno splendido giardino bahai, verrà estasiata da un’illuminazione.

Nessun commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dovresti usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>