Le 5 tendenze food che (forse) governeranno il 2018

L’ultimo dell’anno si avvicina: siete pronti all’arrivo del 2018?

Se siete dei modaioli incalliti – ma anche degli amanti della cucina creativa – non potete lasciarvi scappare l’articolo di oggi: ho raccolto per voi le 5 maggiori tendenze food previste per il 2018, per prepararvi al meglio.

Curiosi sulla posizione numero 1 per il caffè? Del Super Coffee vi ho già parlato la scorsa settimana!

tendenze food 2018 - lavander latte e cioccolato

1. Sentori floreali

Ricordate l’articolo sul Raf Coffee? Tra le sue varianti una delle più amate è il Lavender Raf, aromatizzato alla lavanda.

La tendenza del 2018 prende spunto proprio da questo micro-trend del 2017, ampliandosi però a tutto il panorama food. Preparatevi quindi a bicchieroni di latte macchiato alla lavanda, tè caldi all’ibisco e aperitivi al sambuco (in Triveneto ci siamo arrivati prima, grazie al celebre Hugo). Insomma, se l’aromatizzazione è floreale siete sulla strada giusta.

Se come me amate gli infusi, due idee arrivano proprio dallo shop online Dersut: Bosco Incantato contiene fiori di Karkadè, mentre Magica Sinfonia ha le noti dolci del sambuco.

2. Funghi magici

Non sto ovviamente parlando di ingredienti allucinogeni, ma di alcuni particolari funghi asiatici (e non solo) che sono da secoli associati alla salute del nostro corpo. Parliamo in questo caso delle varietà Reishi, Chaga, Yartsa Gunbu (chiamato anche il fungo tibetano) e Lion’s Mane (alle volte trovato nella sua versione tradotta, Criniera di Leone).

In questo caso potrete dare sfogo alla vostra creatività. Le tendenze food 2018 li vogliono sotto forma di polvere essiccata come boost per bevande calde e fredde (soprattutto tè e cioccolata calda) e a pezzi per ricette di primi e secondi piatti.

3. Sapori dal Medio Oriente

Kebab, falafel e hummus sono sdoganati da anni, quindi nel 2018 è arrivato il momento di fare un passo in più. Si parte ovviamente dalle spezie, che verranno sempre più spesso usate per insaporire piatti salati e bevande dolci (molte Botteghe del Caffè Dersut usano già latte di soia alla curcuma o alla cannella).

Per quanto riguarda invece le cucine regionali, il focus maggiore sarà sui piatti libanesi, siriani, israeliani e marocchini. La ricetta top? Secondo gli esperti sarà il shakshuka, un uovo al tegamino con una salsa piccante al pomodoro.

4. Super polveri

Gli ultimi 4 anni sono stati governati dai super food, il 2018 li trasforma invece in super polveri. Bacche di Goji e di Acai, kale, radici varie… scordateveli impiattati sotto forma solida e iniziate a trovare la giusta centrifuga a cui aggiungerli. Bonus: fa il suo ritorno l’alga spirulina, considerata eccezionale per la digestione e per una pelle di porcellana.

5. Cocktail Analcolici (o Mocktail)

Le tendenze food 2018 dicono “no” all’alcool e “sì” alla creatività. Al bando quindi i cocktail classici, a favore delle loro versioni virgin.

Aumenterà la conoscenza delle diverse varietà di acqua tonica, una peculiarità finora apprezzata (quasi) esclusivamente dagli amanti del gin; tantissimi mocktail usano infatti questa bevanda per “mimare” il gusto degli alcolici più disparati.

Volete anticipare l’anno? Provate la ricetta dell’Espresso Tonic, che ha conquistato l’Europa nell’estate 2017!

Valeria Garbo
Valeria Garbo

Social Media Manager & PR per Dersut Caffè

Caporedattore di DersutMag, Valeria si occupa di social media e pubbliche relazioni per Cricket Adv, scrive per il magazine Grazia e segue da anni un blog personale dedicato al lifestyle. Non resisterebbe mai senza almeno tre espressi al giorno!

Nessun commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dovresti usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>