Tè alla menta marocchino per una pausa rinfrescante

Il tè alla menta è una bevanda che si ottiene mettendo in infusione foglie di menta e di tè nell’acqua calda. Si tratta di una bibita dal sapore rinfrescante, che può essere consumata sia calda che fredda.

La versione più conosciuta di tè alla menta è quella marocchina, ovvero il darija atay (detto anche latay o tay), a base di tè verde, foglie di menta e zucchero, servita rigorosamente calda. Non una semplice bevanda, ma un simbolo di ospitalità che è bene non rifiutare quando viene offerto, altrimenti potrebbe essere interpretato come gesto di scortesia.

Ricetta tè marocchino

Tè alla menta: i benefici

I benefici che si possono trarre dal consumo di questa bevanda sono molteplici:

  • il suo gusto rinfrescante aiuta a rimanere concentrati e a ritrovare vigore;
  • bere alcune tazze di tè al giorno – soprattutto senza zucchero – aiuta a depurarsi eliminando il gonfiore e le scorie in eccesso;
  • il sapore mentolato del tè alla menta contribuisce ad alleviare il mal di testa e a diminuire il senso di nausea.

Il tè alla menta marocchino: come si prepara

Alla base della versione marocchina c’è innanzitutto un tè verde di ottima qualità – come il Tè Bancha di Dersut (disponibile nello shop online) – insieme a foglie di menta fresca e a una discreta quantità di zucchero.

Per prepararlo occorre mettere in infusione per 3 minuti le foglie di tè nell’acqua bollente – fuori dal fuoco. Poi eliminare quest’acqua ancora troppo carica di teina e riempire nuovamente la teiera di acqua bollente, sulle foglie di tè ancora in essa contenute. Si aggiungono quindi le foglie di menta spezzate con le mani e un cucchiaio di zucchero per ogni ospite. Si riporta la teiera sul fuoco e si scalda dolcemente senza fare mai bollire.

A questo punto la bevanda è quasi pronta, ma va prima ossigenata, ovvero versata dall’alto e poi riversata in teiera per diverse volte. Solo allora potrà essere servita nei tradizionali bicchieri di vetro.

tè verde con menta

In Marocco il tè alla menta viene servito in ogni momento della giornata, anche durante i pasti e come digestivo.

Ora potete prepararlo in casa anche voi: provatene il gusto e testatene i benefici!

Raffaella Caucci
Raffaella Caucci

Food Writer and Food Photographer

Raffaella è una professionista in comunicazione specializzata in ambito food. Autrice di articoli e ricette, scrive e fotografa mensilmente per Alice Cucina e gustoSano. Per lei non esiste buongiorno senza un cappuccino.

Nessun commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dovresti usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>