Cocktail al caffè: tre ricette da preparare anche a casa

Avete già provato a preparare i cocktail al caffè che vi abbiamo presentato? Probabilmente sì, visto l’alto numero di lettori che ogni giorno ci raggiungono proprio grazie a quella guida.

Oggi ampliamo la nostra lista, aggiungendo altre tre ricette semplici e gustose a quelle che già vi abbiamo spiegato per Espresso Martini, Irish Coffee e Black Russian.

Pronti a scoprirle (e berle) con noi? Conosciamo insieme tre classici meno conosciuti rispetto ai precedenti: B-52, Negroni Macchiato e Cafè Brasileiro.

B-52

Tra miti e leggende, la storia del B-52 e del suo inventore è parecchio incerta. Sicura è l’origine del suo nome, il bombardiere Boeing B-52 Stratofortress utilizzato dagli Stati Uniti durante la Guerra in Vietnam.

Un buon barista riuscirà a prepararvi questo shot lasciando i tre ingredienti perfettamente visibili nei loro strati. Non preoccupatevi se però non raggiungerete lo stesso risultato a casa: l’importante è il gusto!

B-52: la ricetta IBA
  • 2 cl Grand Marnier
  • 2 cl crema di whiskey
  • 2 cl liquore al caffè (come il Dercaffè Dersut, disponibile nelle Botteghe del Caffè)

In un cicchetto (il bicchiere da shot) versate il liquore al caffè, la crema di whiskey e il Grand Marnier, esattamente in questo ordine. Se vi sentite temerari servitelo nella modalità classica, dando fuoco al liquore in superficie!

Negroni Macchiato

Il classico Negroni è un aperitivo celebre in tutto il mondo.  Le sue varianti sono altrettanto conosciute (come il Negroni Sbagliato, che al gin sostituisce lo spumante brut), anche nel mondo del caffè!

Negroni Macchiato: la ricetta
  • 3 cl di Gin
  • 3 cl di bitter Campari
  • 3 cl di vermut rosso
  • 1/2 caffè espresso (vi consigliamo una miscela 100% Arabica come la Selezione del Conte Dersut)
  • una fetta d’arancia

Versate tutti gli ingredienti in un bicchiere old fashion riempito di cubetti di ghiaccio e mescolate delicatamente. Guarnite quindi con una fettina di arancia.

Cafè Brasileiro

Ah, il Sudamerica! Terra di sapori dolci e sensuali, dove i cocktail diventano veri e propri dessert da bere. Come in questa bevanda (altamente alcolica, attenzione!) perfetta per il dopo cena.

Cafè Brasileiro: la ricetta
  • 4 cl di cachaca
  • 2 cl di liquore al cioccolato
  • 2 tazzine di espresso appena preparato (vi consigliamo il Non Plus Ultra Dersut, dal retrogusto cioccolatato)
  • 2 cl di zucchero liquido o sciroppo d’agave
  • 6 cl di panna liquida
  • 1 bacca di vaniglia

La preparazione in questo caso è leggermente più laboriosa, come si conviene in un classico dessert. Inserite la bacca di vaniglia in uno shaker e con questo montate a mano la panna.

Mescolate gli altri ingredienti in un tumbler alto con un cucchiaio da cocktail. Versate quindi a filo la panna montata con la vaniglia, creando in questo modo due strati con colore a contrasto.

Valeria Garbo
Valeria Garbo

Social Media Manager & PR per Dersut Caffè

Caporedattore di DersutMag, Valeria si occupa di social media e pubbliche relazioni per Cricket Adv, scrive per il magazine Grazia e segue da anni un blog personale dedicato al lifestyle. Non resisterebbe mai senza almeno tre espressi al giorno!

Nessun commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dovresti usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>