Caffè freddo: una storia valenciana e salentina dalle mille varianti

Quando entriamo al bar possiamo chiedere di tutto: un lungo, un ristretto, un macchiato, un gocciato, un Macchiatone®, un decaffeinato, un DecaLight®, un Caffè Light®, un cappuccino… Insomma: siamo la nazione con più fantasia caffeicola al mondo.

Avete mai pensato però che la stessa cosa possa avvenire anche con le varianti ghiacciate della nostra amata bevanda energetica? Ebbene, è proprio così. Anche il caffè freddo può essere preparato in tantissime diverse modalità, tradizionali e localizzate oppure semplicemente conseguenza delle mode del momento.

caffè freddo - storia, leggende e varianti nel mondo

Caffè freddo: tra storia e leggenda

C’è chi dice che i primi a bere il caffè freddo fossero stati gli abitanti di Valencia nel Seicento, con il loro cafè del tiempo. Altri invece asseriscono che la ricetta originaria sia del Salento e risalga allo stesso periodo storico.

Secondo altri invece la prima comparsa del caffè ghiacciato si ha ben due secoli dopo, nel lontano Vietnam. C’è chi infine dice che si tratti solo di storielle tramandate in famiglia: secondo queste fonti il primo vero caffè è stato il Mazagran, la bevanda fredda assunta dai soldati francesi in Algeria nel primo Novecento.

Insomma, tante storie, ognuna affascinante a modo suo.

caffè freddo - le varianti nel mondo

Caffè freddo: le varianti nel mondo

Quante gustose varianti del caffè freddo conoscete? Nella lista qui sotto vi raccontiamo le più famose: commentate con le vostre preferite!

  • Cafè del Tiempo – Tipico di Valencia e dell’Andalusia, è un caffè lungo con ghiaccio guarnito con una fetta di limone o altri agrumi.
  • Caffè con ghiaccio salentino (caffè leccese) – Caffè, cubetti di ghiaccio “picconato” e – a piacere – latte di mandorla. Trovate la nostra ricetta qui.
  • Cà phê đá – Il caffè freddo vietnamita viene estratto con la french press, raffreddato con dei cubetti di ghiaccio e dolcificato con il latte condensato.
  • Cafè Helado – La variante cilena è un vero dessert. Viene preparata con espresso, caffè macinato, crema chantilly, cannella, vaniglia, dulce de leche e mandorle tritate.
  • Caffè shakerato – Comunissimo nel Nord Italia, si prepara shakerando caffè lungo, ghiaccio e – a piacere – zucchero. È da questa variante che sono nati tantissimi cocktail al caffè.
  • Crema di caffè – Una delizia tutta italiana, a base di caffè e panna. Nelle nostre Botteghe del Caffè la trovate come Dersut Crim, in tutte le sue varianti. Volete provarla a casa? Provate le nostre ricette del caffè freddo, in versione classica oppure senza glutine.
  • Granita di caffè siciliana – Caffè, ghiaccio granulare, poco zucchero e la classica brioscia ad accompagnamento.
  • Caffè granito amalfitano – Servito semi-liquido con piccoli cristalli di ghiaccio, si ottiene agitando il caffè durante il suo processo di congelamento.
  • Caffè freddo in moka – Il più comune tra studenti, lavoratori e chiunque abbia voglia di fare una scampagnata. Si prepara il classico caffè con la moka e si ripone a raffreddare in frigo: pronto all’uso il giorno successivo!
Valeria Garbo
Valeria Garbo

Social Media Manager & PR per Dersut Caffè

Caporedattore di DersutMag, Valeria si occupa di social media e pubbliche relazioni per Cricket Adv, scrive per il magazine Grazia e segue da anni un blog personale dedicato al lifestyle. Non resisterebbe mai senza almeno tre espressi al giorno!

Nessun commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dovresti usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>